BRUSCELLO POLIZIANO

Teatro popolare italiano in Toscana

News

Il 23 Maggio l'Anteprima del Bruscello 2015: Decamerone

Sarà il Decamerone il tema di quest'anno del Bruscello Poliziano, ispirato alla raccolta di novelle di Giovanni Boccaccio. In attesa delle rappresentazioni che avranno luogo nei giorni di Ferragosto in Piazza Grande, come da tradizione, la Compagnia Popolare del Bruscello presenterà la nuova edizione il prossimo sabato 23 maggio, a partire dalle ore 18, presso l'Auditorium della nuova sede della Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano.

 

All'anteprima del Bruscello 2015 sarà presente l'autore delle musiche Alessio Tiezzi, che presenterà arie e cori del Decamerone assieme ai bruscellanti; il maestro Tiezzi è anche direttore dell'Istituto di musica H.W.Henze e dirigerà l'orchestra che avrà nel suo organico anche il nuovo gruppo giovanile di archi della Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano. Le autrici del libretto, Irene Tofanini e Chiara Protasi, illustreranno i momenti salienti del testo, assieme a Franco Romani, direttore artistico della manifestazione. Sarà inoltre presentata l'immagine per il manifesto, realizzata da Emanuela Rossi. L'evento, a ingresso libero e con buffet aperto a tutti, sarà un'occasione per salutare i bruscellanti e conoscere il nuovo spazio realizzato dalla BCC, che resta fra i più sensibili sponsor della manifestazione.

Con il Decamerone, il Bruscello Poliziano raggiunge l'edizione numero 76: una tradizione che si rinnova dal 1939, ma che affonda le sue radici nei riti agresti dell'antichità e nelle usanze contadine di celebrare con rituali propiziatori l'inizio della bella stagione. Una tradizione che segue il passo dell'innovazione, come dimostra il corto cinematografico realizzato da Alex Marchi per l'edizione 2015 e visibile nel canale YouTube del Bruscello Poliziano e che continua a ricevere apprezzamenti e attestati di fiducia: oltre al patrocinio del Comune di Montepulciano e quello della Provincia di Siena, infatti, proprio nei giorni scorsi è stato concesso anche il patrocinio della Regione Toscana, a testimonianza della grande importanza storica, artistica e culturale del Bruscello Poliziano.