BRUSCELLO POLIZIANO

Teatro popolare italiano in Toscana

News

Il Decamerone raccontato dal maestro Tiezzi

Pianista affermato e insegnante tra i più apprezzati dell'istituto di musica poliziano, Alessio Tiezzi sarà anche per quest'anno il direttore musicale della Compagnia Popolare del Bruscello, che si appresta a portare in scena il Decamerone, dal 13 al 16 agosto, nella splendida cornice di Piazza Grande a Montepulciano.

Il maestro Tiezzi, 39 anni, ha composto le musiche del Decamerone, lavorando a stretto contatto con Irene Tofanini e Chiara Protasi, autrici del testo. "Sono già tre anni che lavoriamo assieme, e ci troviamo benissimo. – ha affermato Tiezzi – Dopo un grande lavoro di preparazione nei mesi autunnali abbiamo cominciato a lavorare al testo e alle musiche, in autonomia. A volte sono io a musicare il testo, altre volte è il contrario, dipende dalle rispettive esigenze."

 
Dopo la trilogia dell'amore, conclusasi con il Romeo e Giulietta dello scorso anno, caratterizzata da temi e melodie più drammatiche, il maestro Tiezzi ha potuto concentrarsi su un Bruscello più vivace e scherzoso, sulla base delle novelle del Decamerone di Boccaccio.

"Dopo tre anni di tragedie, quest'anno le novelle ispirano musiche di un genere più comico, buffo e scherzoso. - ha spiegato Tiezzi - È la trama a dare un tono generale all'opera, più ironica rispetto agli anni precedenti. La musica è di stampo più tradizionale, perchè il tema richiedeva anche uno sguardo al passato del Bruscello. Gli interpreti sono più avvezzi di me, abbiamo infatti bruscellanti che si esibiscono da decenni e che sono capaci di adattarsi a diverse tipologie di musiche. Forse era più difficile per me, affrontare per la prima volta un bruscello comico."

Oltre alla sua attività di compositore, Alessio Tiezzi dirigerà anche l'orchestra del Bruscello. Quest'anno nel suo organico sarà integrato anche il nuovo gruppo giovanile di archi della Fondazione Cantiere, un ulteriore elemento che dimostra la sinergia tra le realtà musicali di Montepulciano, che contribuiranno a impreziosire l'estate poliziana.