BRUSCELLO POLIZIANO

Teatro popolare italiano in Toscana

News

Apprezzamenti e risate per il Decamerone

L’edizione numero 76 del Bruscello Poliziano verrà probabilmente ricordata come uno degli spettacoli più vivaci e divertenti portati sul sagrato del Duomo da parte della Compagnia Popolare. Nonostante le piogge di domenica 16 agosto abbiano provocato l’annullamento dell’ultima replica in Piazza Grande, il pubblico ha risposto con calore ed entusiasmo al Decamerone durante le tre serate precedenti. Uno spettacolo fresco e dinamico, dal ritmo coinvolgente e scanzonato, costruito attorno alle novelle più ironiche e dissacranti del Decamerone di Boccaccio.

 

 

Franco Romani, direttore artistico, e Marco Giannotti, presidente della Compagnia, esprimono soddisfazione per l’edizione 76. Nonostante l’annullamento dell’ultima serata causa maltempo, il Decamerone del Bruscello ha riscosso consensi e applausi dal pubblico con il tutto esaurito nelle sere di messa in scena. Inoltre Romani e Giannotti ci tengono a ringraziare tutti i bruscellanti per l’impegno e la dedizione che ogni anno impiegano per il successo della rappresentazione. Un grazie particolare va anche al maestro e direttore musicale Alessio Tiezzi e alle due giovani autrici-bruscellanti, Chiara Protasi e Irene Tofanini, insieme hanno lavorato ad un Decamerone diverso, gioioso, appassionante e divertente.

 

“Oltre agli amici bruscellanti – dice Franco Romani - vorrei ringraziare tutti musicisti, i tecnici delle luci e del suono, i macchinisti, la sartoria e quanti hanno reso possibile anche quest’anno la realizzazione del Bruscello. Vorrei inoltre ringraziare il Comune di Montepulciano, la Bcc Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano, la Cantina Contucci e la Cantina Crociani, Estra S.p.a e tutti gli operatori economici che con le loro inserzioni aiutano il Bruscello a rimanere uno degli appuntamenti più apprezzati del territorio.”

 

L’estate della Compagnia Popolare del Bruscello non finisce qui: prima di riporre i costumi e di prepararsi alla nuova edizione, infatti, i bruscellanti saranno di nuovo impegnati sabato 12 settembre nelle piazze del centro storico di Montepulciano. Dopo il successo in Piazza Grande il Bruscello tornerà in una forma più simile a quello che veniva rappresentato nelle aie delle campagne contadine, percorrendo le strade e seguendo il suono della fisarmonica. Un’occasione unica per rivivere l’antica forma del Bruscello da cui deriva quella attuale, per portare una testimonianza del passato e far capire come, tra tradizione e innovazione, la Compagnia Popolare porta avanti da 76 anni uno spettacolo unico dal punto di vista culturale.